Politica / Politica

Commenta Stampa

Anna Rea: “’Italo’ e’ un investimento importante ma si assumano lavoratori e professionisti del territorio.”


Anna Rea: “’Italo’ e’ un investimento importante ma si assumano lavoratori e professionisti del territorio.”
14/12/2011, 16:12

L’inaugurazione del nuovo treno “Italo” e del primo impianto ferroviario privato nel nolano è sicuramente un evento importante e l’esempio positivo di un buon utilizzo delle risorse pubbliche insieme a quelle private, ma è necessario che le risorse umane, i lavoratori, vengano scelti sul territorio locale, è quanto afferma Anna Rea, segretario generale della UIL Campania, a proposito dell’inaugurazione del nuovo polo ferroviario tenuta da Luca di Montezemolo.
Adesso va costruito un progetto di filiera del settore ferroviario, continua Rea, capace di mettere insieme costruzione e manutenzione delle carrozze e delle infrastrutture con buoni servizi e logistica, scegliendo i professionisti o formandone dei nuovi del settore solo sul territorio nolano o regionale, senza “reclutare” altrove. Solo così si porta sviluppo e crescita su un territorio in crisi come il nostro.
Questo è un obiettivo fondamentale, continua Rea, per consolidare l’attuale investimento che, a causa della “disattenzione” della classe dirigente passata ed imprenditoriale, è stato realizzato unicamente a vantaggio dell’azienda costruttrice con lavoratori originari di Cuneo o francesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©