Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il sottosegretario risponde all'inviato scomodo

AnnoZero contro Cosentino: Aspetto la condanna


AnnoZero contro Cosentino: Aspetto la condanna
04/02/2010, 21:02

AnnoZero di Michele Santoro ha trattato nell’ultima puntata il tema del connubio tra la criminalità organizzata e la politica. La trasmissione del giovedì sera di Rai Due ha dedicato il primo contributo video al sottosegretario all’economia Nicola Cosentino. Nel servizio proposto in apertura di trasmissione, l’inviato di Santoro ha fermato per strada il viceministro, che è anche coordinatore regionale PDL in Campania, domandogli da subito “Perché non ha fatto un passo indietro dopo l’aver scoperto di essere indagato?”. Cosentino ha replicato seccamente di aver già ceduto, rinunciando alla candidatura a Presidente della Regione. Il giornalista però ha mirato alto interrogando il politico casertano sul perché non avesse rinunciato anche al suo ruolo di Parlamentare della Repubblica Italiana. Cosentino ha ribadito di essere in attesa della sentenza di primo grado ed ha annuciato che in caso di condanna abbandonerà la scena politica. Una risposta non accettata dall’inviato di Santoro che, dopo una lunga insistenza ben sopportata da Cosentino, ha incassato una replica al vetriolo “Perché non lo domandate anche alla Iervolino e a Bassolino”.

Commenta Stampa
di Paola Picillo
Riproduzione riservata ©