Politica / Regione

Commenta Stampa

Antonio Amato (PD): "ad Ischia inciucio fuori dalla linea del Partito"


Antonio Amato (PD): 'ad Ischia inciucio fuori dalla linea del Partito'
04/01/2012, 16:01

«Capisco lo sforzo generoso del capogruppo Peppe Russo di voler indicare che quanto accaduto ad Ischia non sia in alcun modo replicabile e che non esistano spazi politici per inciuci, ma ritengo opportuno precisare che è proprio quell’alleanza tra eletti del PD e PDL ad essere un intollerabile inciucio» lo afferma il consigliere regionale del PD Antonio Amato che interviene sulla vicenda dell’alleanza anomala tra PD e PDL nell’amministrazione dell’isola partenopea «Non ritengo che quell’alleanza possa essere avallata dal PD e chiedo che il PD napoletano, pure commissariato, si faccia carico di una valutazione autorevole e collegiale sia dell’accordo che della possibilità stessa di compatibilità politica col Partito per chi se ne è reso fautore. Mi sembra» continua Amato «che anche il Commissario Orlando, si sia espresso chiaramente sulla vicenda. Potrei anche sbagliarmi e ritengo quindi necessario che i vertici ed i rappresentanti istituzionali del PD si esprimano in modo chiaro su un’alleanza tanto anomala da essere sancita in una conferenza stampa all’interno di un albergo. Di certo» conclude il consigliere PD «aver siglato un patto del genere, l’aver portato in giunta esponenti del PDL affidando loro deleghe su temi di fondamentale importanza come l’abusivismo, aver spezzato qualsiasi fattiva possibilità di alleanza di centro sinistra, non mi sembra coerente con la linea politica nazionale e regionale del Partito Democratico, e non può che generare confusione e disorientamento nel nostro elettorato»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©