Politica / Politica

Commenta Stampa

Antonio Amato (PD): "affermazioni Potockinik confermano tutte le nostre perplessità"


Antonio Amato (PD): 'affermazioni Potockinik confermano tutte le nostre perplessità'
26/01/2012, 11:01

<<Le affermazioni di Potockinik, purtroppo, confermano le tante perplessità che abbiamo sollevato in questi mesi e soprattutto in sede di approvazione del Piano rifiuti>> lo afferma il consigliere regionale del PD Antonio Amato <<Il sistema resta estremamente fragile e non sono stati fatti sostanziali passi in avanti. In più, il piano rifiuti, come varato, ipotizza soluzioni strutturali soprattutto nel lungo periodo, addirittura rischiando di ampliare la fase intermedia, la più fragile, che è proprio quella che la UE chiede di superare. Restiamo convinti>> continua Amato <<che la scelta di una differenziata spinta al 65%, di più impianti di compostaggio e di una riduzione a monte dei rifiuti, se perseguiti con convinzione, darebbero risultati migliori e ben più celeri che quelli legati alla costruzione di tanti e presumibilmente inutili termovalorizzatori. Anche perché>> afferma Amato <<il Ministro Clini ha annunciato che il progressivo sblocco dei fondi di coesione sarà destinato proprio e principalmente per incentivare il riciclaggio. In ogni caso è necessario che ora la giunta venga a riferire in consiglio. Noi continueremo ad avere un atteggiamento costruttivo volto alla discussione e alla possibile soluzione dei problemi>> conclude il consigliere PD <<ma chiediamo che anche il governo regionale non si arrocchi sulle proprie scelte e, da subito e poi soprattutto nella fase di elaborazione della fondamentale legge di riordino del settore, sia pronto a correggere le evidenti storture che ancora pure l’Europa denuncia>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©