Politica / Politica

Commenta Stampa

Anziani, Augusto Santori (La Destra): “Municipio XV intervenga repentinamente, caso scandaloso”


Anziani, Augusto Santori (La Destra): “Municipio XV intervenga repentinamente, caso scandaloso”
09/02/2013, 14:24

 
 
“Continuo a ricevere quotidianamente chiamate di cittadini anziani del quartiere Vigna Pia i quali, oramai inermi, chiedono aiuto per ripristinare l’impianto di riscaldamento del centro bocciofilo di Via Bianchi, oramai non funzionante dal mese di dicembre”, così dichiara in una nota Augusto Santori, Capogruppo de La Destra in Municipio XV, a seguito dei continui esposti inviati dai responsabili del centro anziani all’attenzione del Presidente del Municipio Paris.
 
“Il circolo bocciofilo di Vigna Pia è una realtà storica del quartiere e ospitava quotidianamente decine e decine di anziani delle zone Portuense e Marconi – aggiunge Santori – ospitava perché buona parte degli anziani oramai da qualche settimana tende a non frequentare più il centro a causa delle temperature rigide che si trovano al suo interno. Già nei periodi estivi, seppur esistente, non ha mai funzionato l’impianto di climatizzazione ma, crediamo, che quello del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento da più di due mesi sia un contesto vergognoso cui si deve metter fine nell’immediato”.
 
“Crediamo che nel sociale – conclude Santori – al di là delle tante parole che caratterizzano il centrosinistra e delle iniziative, spesso di facciata, intraprese da questo Municipio, ci sia maggiormente bisogno di azioni che favoriscano l’attività ricreativa e ludica nella sua quotidianità che non di eventi spot. Le negligenze dimostrate nei confronti di questo quadrante del quartiere da parte di Paris e del centrosinistra vengono però terribilmente al pettine in questo genere di casi, ove a giustificazione dei mancati interventi si apportano argomentazioni di natura burocratica che poco hanno a che vedere con ciò che gli ultrasessantenni del quartiere vorrebbero avere: un posto riscaldato ove potersi incontrare ogni giorno”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©