Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ma restano i dubbi sulla tenuta dei conti pubblici

Approvata la manovra finanziaria, ma l'Ue minaccia sanzioni


Approvata la manovra finanziaria, ma l'Ue minaccia sanzioni
29/07/2010, 14:07

ROMA - Con 321 sì, 270 no e 4 astenuti, è passata alla Camera la manovra finanziaria, dopo che ieri è stato approvato il testo con la fiducia e questa mattina sono stati esaminati gli ordini del giorno. Quindi tutte le misure diventano effettive: il blocco degli stipendi per i dipendenti pubblici fino al 2013, l'innalzamento a partire dal primo gennaio 2012 dell'età pensionabile per le donne a 65 anni; taglio di 13 miliardi a Regioni, province e Comuni; più altre misure inferiori.
Ma resta un problema: le quote latte. Infatti una delle misure previste è il rinvio dei pagamenti delle multe delle quote latte al 31 dicembre 2010. Una misura che era già stata vietata dall'Unione Europea. Infatti storicamente i governi italiani hanno sempre fatto il possibile - e anche di più - per scaricare le multe che gli allevatori del nord Italia accumulavano sulla fiscalità generale; e questo non è mai piaciuto all'Unione Europea. Il fatto che anche questa volta si voglia agire nella stessa maniera rischia di provocare una procedura di infrazione contro l'Italia, come già era stato preannunciato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©