Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Archiviazione per Berlusconi per i voli di Stato


Archiviazione per Berlusconi per i voli di Stato
20/10/2009, 15:10

Il Tribunale dei Ministri ha archiviato, come richiesto dalla Procura di Roma, il fascicolo relativo alle accuse di peculato e di truffa ai danni dello Stato rivolte al Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi. L'inchiesta era partita, per motivi d'ufficio e come atto dovuto, a seguito delle fotografie scattate da Antonello Zappadu agli aerei di Berlusconi che mostravano come il premier fosse solito usare i propri aerei - che sono onsiderati aerei di Stato e quindi riforniti e manutenuti a spese pubbliche - per trasportare nella sua residenza di Villa Certosa escort, ballerine ed altri intrattenitori, tra cui Mariano Apicella. L'archiviazione è motivata dal fatto che, come sancisce una sentenza della Corte di Cassazione, non c'è il reato di peculato o di truffa se la personalità a cui spetta l'utilizzo del velivolo si fa accompagnare da altre persone. L'indagine si è incentrata sui voli arrivati al 24, 25, 31 maggio e primo giugno scorsi.
Naturalmente ci sarebbe da verificare se tutti i voli che hanno trasportato gli ospiti, più o meno prestigiosi, rientrano in questa categoria. Per esempio, tra le foto di Zappadu ce ne sono alcune che mostrano tre giovani donne che arrivano e vanno via accompagnate dai Carabinieri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©