Politica / Regione

Commenta Stampa

Armato, Amato, Impegno: «dichiarazioni Pagano, serve chiarimento dell’assemblea regionale»


Armato, Amato, Impegno: «dichiarazioni Pagano, serve chiarimento dell’assemblea regionale»
14/02/2012, 16:02

«Non ci sono parti peggiori o migliori del PDL con le quali accordarsi» lo affermano in una nota congiunta Teresa Armato e Antonio Amato responsabili regionale e provinciale di Area Democratica e Leonardo Impegno componente della segreteria Nazionale del PD «Il Partito Democratico in regione Campania è e resta all’opposizione del governatore Caldoro, da cui non ci separa qualche esponente del PDL ma l’impostazione stessa della linea e dell’azione politica. D’altro canto» si legge nella nota «nessun organo preposto del Partito ha mai discusso un’eventuale cambiamento di linea politica del PD che, ricordiamolo, alle regionali si è presentato come alternativa a Caldoro. Non possiamo allora condividere le affermazioni dell’Onorevole Pagano comparse oggi sulla stampa, e, soprattutto, riteniamo grave che chi rivesta un ruolo così importante nel partito, si lasci andare a considerazioni del tutto personali senza averne mai discusso negli organi statutariamente preposti e comunque accetti incarichi che sicuramente non hanno solo un valore tecnico. Per questo» proseguono Armato, Amato e Impegno «abbiamo chiesto al segretario Amendola la convocazione dell’assemblea regionale per affrontare quanto avvenuto e chiarire una volta e per sempre la nostra posizione in regione. Noi ribadiamo la nostra ferma contrarietà a ventilate ipotesi di inciucio che riteniamo snaturerebbero l’identità stessa del Partito Democratico. Siamo invece convinti» concludono gli esponenti del PD «della necessità di rilanciare con forza la coalizione ed il programma del centro sinistra, e riteniamo coretto il percorso in questo senso intrapreso dal commissario provinciale di Napoli Orlando per le prossime amministrative»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©