Politica / Politica

Commenta Stampa

Arresto Zagaria, le dichiarazioni dal mondo politico


Arresto Zagaria, le dichiarazioni dal mondo politico
07/12/2011, 16:12

PAOLO ROMANO: "Da cittadini impegnati nella politica e nelle istituzioni  - ha aggiunto Romano – esprimiamo dunque la nostra riconoscenza a quanti, ed in primo luogo alle Forze dell’Ordine e ai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno reso possibile, con il loro impegno quotidiano, questo straordinario successo dello Stato sulla camorra rendendo sempre più concreto quel percorso di riscatto di una comunità assolutamente e largamente sana, qual è quella casertana, pur così profondamente e lungamente segnata da un fenomeno criminale particolarmente invasivo e dannoso.”

FRANCO TAVELLA (CGIL CAMPANIA): Un "encomio al lavoro che le forze di polizia e la Magistratura, pur nella ristrettezza dei mezzi a disposizione e nonostante i tagli, stanno continuando a fare in Campania e a Napoli" viene espresso, in una nota dal segretario generale della Cgil Campania Franco Tavella, dalla segretaria generale della Camera del lavoro di Caserta, Camilla Bernabei e dalla responsabile nazionale per il Mezzogiorno della segreteria nazionale Cgil, Serena Sorrentino. "Un lavoro straordinario - sottolineano Tavella e Sorrentino - che porta a risultati eccezionali, come l'arresto di Michele Zagaria". "Il ripristino della legalità, la sconfitta delle azioni criminali - aggiungono - sono il presupposto per ogni idea di sviluppo in Campania e nel Mezzogiorno". "Il duro colpo inferto oggi alla camorra - concludono Tavella e Sorrentino - non è solo un elemento giuridico, ma aiuta noi tutti a vivere in una regione liberata dal peso della criminalità e a ripristinare e traguardare un'idea di sviluppo che vada di pari passo con una idea di legalità che necessariamente deve caratterizzare il territorio".

FULVIO MARTUSCIELLO (PDL): “Oggi è una giornata straordinaria per
la Campania. La cattura di Michele Zagaria, è una notizia bellissima per tutti i cittadini della Campania, una grande vittoria dello Stato contro la camorra che da anni assedia la nostra terra. I miei più sentiti complimenti vanno alle forze dell'ordine e alla magistratura per la cattura di uno dei più pericolosi boss latitanti”. Così il CapoGruppo Pdl in Regione Campania e vice coordinatore Fulvio Martusciello. «Tutti noi - ha aggiunto Martusciello – questo giorno lo ricorderemo come un giorno  straordinario di festa per tutta la Campania. La data di oggi è una di quelle date da segnare nell’agenda di ognuno di noi, una tappa memorabile che ci ricorderà sempre che con lo sforzo di ognuno di noi, anche il più grave dei mali come la camorra, può essere sconfitta”.

PEPPE RUSSO (PD): “L’arresto di Michele Zagaria è un risultato straordinario nella lotta alla criminalità organizzata. Rivolgo un plauso alle forze dell’ordine e alla magistratura campana. Finalmente il capo di una delle cosche più efferate e brutali del nostro paese finisce dietro le sbarre. Ora non bisogna demordere, occorre continuare in una operazione di bonifica ad ogni livello per ridare slancio e serenità ai cittadini alle imprese e alle istituzioni pubbliche”

MICHELE GRIMALDI: “Grazie alle forze dell’ordine e alla magistratura: oggi festeggiamo” a dichiararlo e’ Michele Grimaldi, segretario regionale e responsabile nazionale Mezzogiorno dei Giovani Democratici, dopo l’arresto di Michele Zagaria, il boss dei casalesi arrestato questa mattina a Casapesenna (Ce). “Tra l’altro – aggiunge Grimaldi – notiamo che anche senza Roberto Maroni come ministro dell’Interno, si continuano ad arrestare pericolosi latitanti. Ecco, forse e’ dovuto al duro lavoro che ogni giorno le forze dell’ordine e la magistratura fanno sul territorio, anche in condizioni precarie per i tagli effettuati dal passato governo Berlusconi”. “Infine una domanda alla Lega Nord: voteranno in Aula per l’arresto di Nicola Cosentino, ritenuto dai giudici referente politico dei Casalesi proprio il clan guidato dallo stesso Zagaria?” conclude Grimaldi.

AMERICO PORFIDIA: "La cattura di Michele Zagaria è una sorta di grande regalo natalizio per l’Italia e per la provincia di Caserta in particolare, che può guardare con più fiducia al futuro per una rinascita generale del territorio” lo dichiara l’on. Americo Porfidia di “Noi Sud-Per il partito del Sud –NpS” . “Oggi è una giornata importante per la legalità e la giustizia e per questo ringraziamo tutte le forze dell’ordine che hanno partecipato all’operazione di cattura. La Camorra come le altre declinazioni criminali è uno dei mali più grandi che affligge le terre del Sud, solo liberandoci da queste catene economiche e culturali potremo davvero rinascere. La cattura di Zagaria – conclude il deputato casertano – è un evento importantissimo che lascia tutti ben sperare per il futuro e rinnova la fiducia dei cittadini nelle istituzioni e nelle nostre forze dell’ordine”

NELLO FORMISANO (IDV): “Attendevamo da tempo questa notizia che avrebbe riaffermato la prevalenza dello Stato sulla camorra. Con la cattura del superlatitante Michele Zagaria, le istituzioni dimostrano la loro forza ed i cittadini che, nello Stato si sono sempre riconosciuti, possono gioire”. Ad affermarlo, e’ l’on. Nello Formisano (Idv), vicepresidente della Commissione Bicamerale per la Semplificazione e segretario regionale campano dell’Italia dei Valori, il quale aggiunge: “Ringraziamo le forze dell’ordine e la magistratura che, pur in presenza di tagli consistenti effettuati dai governi precedenti al comparto della sicurezza e della giustizia, con abnegazione e senso del dovere hanno portato a termine una brillante operazione”.

GIAMPIERO CATONE: "L'arresto di Michele Zagaria, latitante dal 1995, rappresenta un'indiscutibile vittoria dello Stato nella lotta alla criminalità organizzata. Il mio plauso va alla magistratura e alle Forze dell'Ordine, che in questi anni non si sono mai arresi e che oggi raccolgono i frutti del loro duro e instancabile lavoro". Lo ha detto il deputato Giampiero Catone, componente della Commissione Bilancio della Camera e direttore politico del quotidiano "la Discussione". "Quella di oggi è una giornata storica nella lotta alla criminalità organizzata, che premia la tenacia delle istituzioni. Una battaglia che deve continuare con immutata forza partendo da quella che è indiscutibilmente una vittoria della legalità e un segnale di speranza per tutti".

LUIGI LI GOTTI (IDV): "L'arresto del boss dei Casalesi, Michele Zagaria, e' un grande successo delle forze dell'ordine, cui l'Italia e' infinitamente grata. Dobbiamo essere orgogliosi. È necessario recidere il rapporto insano tra politica, mafia e istituzioni: battere la criminalità organizzata si può, perché lo Stato e' più forte se si libera dall'inquinamento. Per questo ora attendiamo il sì all'arresto, da parte della Camera, di Nicola Cosentino. Non si scriva un'altra brutta pagina nella storia del Parlamento: sarebbe uno schiaffo alla giustizia e agli uomini che lavorano quotidianamente al servizio dei cittadini". Lo dichiara il senatore Luigi Li Gotti, Capogruppo dell'IdV in Commissione Antimafia.

ENZO AMENDOLA (PD): “Una giornata di festa e di liberazione per il Paese” a dichiararlo e’ Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, dopo la cattura di Michele Zagaria, boss numero uno dei casalesi, avvenuta questa mattina in provincia di Caserta. “E’ una vittoria dei cittadini e dello Stato – aggiunge Amendola – e l’ennesima sconfitta per il peggior male che sta uccidendo il futuro del Mezzogiorno e il Paese”. “Un ringraziamento sentito va alle forze dell’ordine e alla magistratura che nonostante le forti difficolta’ con le quali sono costrette a lavorare, soprattutto nei territori difficili, quotidianamente e con estremo coraggio lottano contro i poteri criminali. Ancora una volta grazie”, conclude Amendola.

PINA PICIERNO (PD): "l'arresto avvenuto stamattina del superboss della camorra michele zagaria è una notizia meravigliosa e un risultato straordinario delle forze dell'ordine e della magistratura. A loro va un immenso ringraziamento per gli sforzi e i sacrifici degli ultimi tre anni, che oggi ricevono il migliore dei riconoscimenti". Lo afferma pina picierno, parlamentare pd. "quanto ottenuto è in grado di cambiare il volto della campania e del paese: è necessario continuare su questa strada senza tregua, con la certezza che è possibile ottenere grandi risultati e sconfiggere le mafie. Oggi è un giorno di festa per tutti i cittadini per bene, per lo stato e le sue istituzioni, ma è anche il momento in cui il governo, e in particolare il ministro cancellieri, devono impegnarsi per garantire le risorse e gli strumenti alle sedi disagiate della polizia e della magistratura, per continuare la battaglia contro la camorra e ottenere ancora questi fondamentali risultati", conclude.

DOMENICO ZINZI: "Oggi è un grande giorno per l'intera provincia di Caserta. La cattura del boss latitante Michele Zagaria, capo del clan dei Casalesi, rappresenta una grande vittoria dello Stato contro l'antistato camorrista. Faccio i miei più vivi complimenti alle forze dell'ordine e alla magistratura per questo straordinario risultato". Così il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi. "Per tutti noi - ha aggiunto Zinzi - questa operazione costituisce un motivo di grande soddisfazione. Con l'arresto di Zagaria viene messo a segno un colpo micidiale nei confronti della camorra, che da troppo tempo opprime la nostra terra, negandole quel processo di sviluppo di cui avrebbe bisogno e per raggiungere il quale lottiamo quotidianamente. Per tutti i cittadini della provincia di Caserta la data odierna assume un significato speciale e rappresenta una grandissima iniezione di fiducia che non fa che accrescere la consapevolezza che la criminalità organizzata, come tutti i peggiori mali, può essere sconfitta. L'importante è combatterla quotidianamente con tutte le forze".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©