Politica / Politica

Commenta Stampa

Asl Napoli 2 Nord, scontro tra sindacato e dir. Ferraro

'Ferraro ancora una volta insensibile'

Asl Napoli 2 Nord, scontro tra sindacato e dir. Ferraro
05/06/2013, 15:28

NAPOLI - E' ancora scontro tra sindacato e direzione della Asl Napoli 2 Nord. Questa mattina il manager Giuseppe Ferraro ha incontrato i segretari generali delle organizzazioni di categoria di Cgil Uil e Ugl, alla presenza di un funzionario di polizia, per recepire le motivazioni della protesta di cui le tre sigle si stanno facendo portatrici e che riguardano il diritto alla salute dei cittadini dell'area compresa tra Frattamaggiore e i Comuni flegrei. "Ancora una volta Ferraro si è dimostrato insensibile e sordo alle nostre rivendocazioni - afferma Salvatore Massimo, segretario generale della Funzione Pubblica Cgil di Napoli - definendo informale l'incontro e interloquendo solo con i segretari generali delle tre organizzazioni". "Il manager - presica Massimo - ha tenuto fuori tutti gli altri esponenti del sindacato e ha preteso, per far partire la convocazione del primo tavolo ufficiale, la formazione di una delegazione trattante. Noi chiederemo incontri separati, uno con Cgil Uil e Ugl, l'altro con la Cisl". Solo pochi giorni fa, Cgil Uil e Ugl avevano occupato simbolicamente gli uffici della direzione dell'Azienda sanitaria. Poi la decisione di un nuovo confronto fissato per questa mattina. "La presenza di un funzionario di polizia - commenta Salvatore Massimo - è paradossale, ma ci dovrà garantire sugli impegni assunti dal direttore generale della Asl".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©