Politica / Napoli

Commenta Stampa

Assemblea Pubblica "Bagnoli tra ritardi e sviluppo. Quale presente, quale futuro"


Assemblea Pubblica 'Bagnoli tra ritardi e sviluppo. Quale presente, quale futuro'
14/12/2011, 09:12

Si terrà il 16 dicembre alle ore 17,30 l'assemblea pubblica "Bagnoli tra ritardi e sviluppo. Quale presente, quale futuro", organizzata dal Partito della Rifondazione Comunista, presso l'Aula Consiliare della X Municipalità Bagnoli, via acate 65.

Interverranno: Tommaso Sodano, Vice Sindaco di Napoli; Raffaele Carotenuto, segreteria provinciale P.R.C. Napoli; Antonio Perillo, coordinatore provinciale Giovani Comunisti; Sandro Fucito, capogruppo della Federazione della Sinistra del Comune di Napoli; Giovanni Secondulfo, capogruppo FdS alla X municipalità; concluderà Antonio D'Alessandro, segretario provinciale P.R.C. Napoli. Sono state invitate a partecipare le associazioni locali e le cittadine e i cittadini tutti.

"Abbiamo deciso di organizzare questa assemblea per confrontarci con i cittadini e le associazioni del territorio e per ribadire ancora una volta la nostra priorità: il futuro di Bagnoli passa attraverso il rispetto integrale del Piano Regolatore, la bonifica dei fondali marini, l'eliminazione della colmata e ripristino della linea di costa. Il mare di Bagnoli deve ritornare alla cittadinanza, per questo abbiamo deciso di passare all'opposizione proprio nella X Municipalità, presieduta da Giorgio De Francesco, ritenendola inadeguata ad affrontare le grandi questioni del nostro territorio", afferma Antonio D'Alessandro, segretario provinciale P.R.C. Napoli.

"Rifondazione è contraria a ogni aumento delle aree destinate all'edilizia privata – aggiunge Sandro Fucito, capogruppo al Comune di Napoli della FdS – vogliamo invece, che si avvii al più presto il piano di rilancio e sviluppo dell'area, attraverso un confronto serrato con la cittadinanza. Il futuro di Bagnoli deve proseguire attraverso percorsi di democrazia partecipativa e scelte condivise".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©