Politica / Regione

Commenta Stampa

Assessore Ponticelli candidato con il PDL. Verdi: " segno del degrado della politica"


Assessore Ponticelli candidato con il PDL. Verdi: ' segno del degrado della politica'
11/04/2011, 12:04

"La candidatura dell' assessore Ponticelli con il Pdl in sostegno di Lettieri è il segno del degrado della politica napoletana - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano - e del trasformismo dilagante. Ponticelli infatti è stato per tutti e 10 gli ultimi anni uomo di fiducia del Sindaco Iervolino ricoprendo sempre un posto in giunta. Se c' è un esponente politico che rappresenta a pieno la gestione del comune negll' ultimo decennio è proprio lui". "Sembra quindi paradossale - continuano Borrelli e Ceparano - che poi proprio Ponticelli si candidi con il Pdl che si propone come alternativo all' attuale maggioranza. Ma probabilmente proprio Lettieri è il maggior continuatore dell' attuale amministrazione visto che sta candidando nelle sue liste gran parte degli esponenti politici che hanno governato ed ottenuto incarichi di presigio e responsabilità con il Sindaco Iervolino". "Sappiamo di riunioni ed incontri riservati di Ponticelli - concludono i Verdi - che tra l' altro è talmente attaccato alla poltrona da rimanere in carica fino all' ultimo giorno utile cioè il 15 Aprile per poi fare il salto della quaglia e non perdere un solo giorno di stipendio e potere. Ci auguriamo che tutto ciò venga impedito da un sussulto di dignità dell' assessore in questione e dall' intervento del Sindaco uscente. Intanto ieri secondo noi non per causalità all' inaugurazione di un opera realizzata dallo stesso Ponticelli al Virgiliano c' era proprio Lettieri il che ci autorizza a pensare molto male".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©