Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Associazione librai italiani, approvazione legge Levi


Associazione librai italiani,  approvazione legge Levi
21/07/2011, 10:07

“E’ un passo molto importate per la nostra associazione e per gli attori della filiera editoriale-libraria che permetterà finalmente alle librerie indipendenti di competere in un mercato più equilibrato per fornire in modo appropriato un prezioso e utile servizio ai cittadini. Ringraziamo, pertanto, le Istituzioni che hanno dato ascolto alle nostra voce e reso possibile questo risultato, al cui raggiungimento abbiamo lavorato con grande impegno e attenzione”. Questo il commento di Paolo Pisanti, Presidente dell'Ali (l’Associazione Librai Italiani aderente a Confcommercio-Imprese per l'Italia), sull'approvazione in Senato della Legge Levi riguardante la nuova disciplina sul prezzo dei libri. “La nuova legge – prosegue Pisanti - rappresenta una tappa cruciale del cammino che abbiamo intrapreso per tutelare e rafforzare il ruolo delle librerie, presidi fondamentali per la diffusione della cultura, della conoscenza e per la crescita del benessere collettivo”. “La normativa, che entrerà in vigore dal 1° settembre, regolamenterà in maniera chiara – conclude il presidente dell’Ali - le promozioni, le vendite al dettaglio e online, le biblioteche, gli archivi e i musei pubblici, ponendo fine alla totale deregulation che, soprattutto negli ultimi anni, ha costretto alla chiusura molte librerie indipendenti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©