Politica / Regione

Commenta Stampa

Attanasio, Varriale e Della Guardia: "Più tabelloni contro manifesto selvaggio"


Attanasio, Varriale e Della Guardia: 'Più tabelloni contro manifesto selvaggio'
19/03/2010, 15:03

NAPOLI - Come ogni tornata elettorale la nostra città è sommersa da manifesti abusivi, di destra, di centro e di sinistra e quest’anno il fenomeno è devastante considerato che il Comune di Napoli non fa affiggere la striscia antiabusivo dalla ditta concessionaria e non si è preoccupata di far installare un congruo numero di cartelloni pubblicitari così come è avvenuto nelle precedenti tornate elettorali. La cartellonistica – affermano Carmine Attanasio, Gennaro Varriale e Giacomo Della Guardia, responsabili dell’associazione ambientalista Verdecologista – è assolutamente insufficiente ed i candidati fanno affiggere i loro manifesti dappertutto. La cosa più grave è che la polizia municipale non fa nulla per far rimuovere gli striscioni che penzolano fra gli alberi e fra i balconi. Visto che i manifesti abusivi coprono ormai anche i tabelloni del Comune, sarebbe opportuno che il Sindaco emettesse un’immediata ordinanza con la quale si consentisse a tutti di utilizzare per l’ultima settimana di propaganda i cartelloni comunali in modo da far ripristinare un minimo di par condicio per tutti i candidati, soprattutto per quelli corretti. Riconosciamo al Ministro Carfagna che, concludono Attanasio, Varriale e Della Guardia, dopo la nostra denuncia di qualche settimana fa, ha mantenuto la promessa secondo la quale non avrebbe fatto più affiggere suoi manifesti personali al di fuori degli spazi consentiti, e così è stato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.