Politica / Politica

Commenta Stampa

Augusto Santori (PDL): “Nei pressi di Via Giannetto Valli rischi evidenziati da Regione Lazio"


Augusto Santori (PDL): “Nei pressi di Via Giannetto Valli rischi evidenziati da Regione Lazio'
14/06/2012, 09:06

"Invitiamo Roma Capitale e il Municipio XV a prendere immediati e perentori provvedimenti tesi a fermare gli scavi attualmente in corso nella zona di Prospero Colonna e Via Grottoni, a pochi passi da Via Giannetto Valli nel quartiere Portuense”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del Municipio XV.

“Gli scavi, in base a quanto denunciato da comitati e residenti della zona evidentemente allarmati da quanto sta accadendo dalla giornata di ieri – prosegue la nota – interesserebbero un’area verde sita a pochi passi da una superficie dichiarata dalla Regione Lazio a grave rischio idrogeologico. Si tratta più propriamente dell’area che interessa lo sviluppo di un articolo 11 del Piano di Recupero Urbano Magliana e più in particolare la costruzione di alcune strutture destinate ad edilizia residenziale”.

“L’area di Via Giannetto Valli – conclude Santori – è oramai tristemente nota come l’arteria chiusa al traffico veicolare proprio per il dissesto che caratterizza le aree sotterranee alla stessa, cave di tufo abbandonate che sono state proprio interessate da un finanziamento stanziato dalla Regione Lazio nell’ambito dell’emergenza Ventotene. In attesa che arrivino i fondi necessari per la messa in sicurezza definitiva dell’area, appare politicamente irresponsabile avallare qualsiasi opera che, anche solo minimamente, possa intaccare la sicurezza degli edifici circostanti e quindi la serenità dei cittadini di Portuense. In linea d’aria, infatti, gli scavi che hanno avuto inizio ieri si trovano a neanche trecento metri dall’area che il Dipartimento Area Difesa del Suolo della Regione Lazio ha ritenuto, con nota dell’ottobre 2011, indispensabile mettere in sicurezza prima di qualsiasi intervento di scavo”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©