Politica / Parlamento

Commenta Stampa

AVVENIRE: OMICIDIO MILANO, IL RAZZISMO C'ENTRA


AVVENIRE: OMICIDIO MILANO, IL RAZZISMO C'ENTRA
16/09/2008, 13:09

Dietro l'assassinio di Abdul Guiebre, il giovane italiano di colore ucciso a Milano sabato notte, c'è l'ombra del razzismo. Non ha dubbi il quotidiano "Avvenire". La moglie dell'arrestato, nonché madre dell'altro, avrebbe ammesso di essere razzista, e di esserlo diventata "vedendo quello che succede nel quartiere. Proprio per questa paura dello straniero - osserva il giornale dei vescovi - occorre avere il coraggio di dire che il razzismo, con la fine di Abdul Guiebre, c'entra".

La posizione del giornale arriva dopo gli scontri di ieri, proseguiti nelle trasmissoni televisive della sera, tra maggioranza e opposizione. Con accuse di strumentalizzazione, da una parte, e di istigazione, dall'altra.

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©