Politica / Napoli

Commenta Stampa

Bagno dell'Epifania, iniziativa di AICS Napoli per il recupero del mare di San Giovanni a Teduccio


Bagno dell'Epifania, iniziativa di AICS Napoli per il recupero del mare di San Giovanni a Teduccio
05/01/2012, 10:01

Stessa spiaggia e, purtroppo, stesso mare. L’Aics Napoli (Associazione italiana cultura e sport) propone per il secondo anno consecutivo il “Bagno dell’Epifania”, una nuotata nelle acque di San Giovanni a Teduccio per richiamare l’attenzione sul tema del recupero del mare e della costa.

L’iniziativa, in collaborazione con l’associazione “Il gabbiano”, il centro sub Sant’Erasmo e il patrocinio della VI Municipalità, ha richiamato l’anno scorso decine di partecipanti che si sono cimentati in una nuotata lungo il tratto antistante il Museo ferroviario di Pietrarsa, nonostante il freddo e il maltempo; per quest’edizione 2012, i pescatori della zona offriranno ai coraggiosi tuffatori brodo di polipo caldo.

L’idea nasce dalla voglia di riappropriarsi di una risorsa fondamentale per il rilancio economico e turistico del litorale. «Alle 11,30 aspettiamo tutti i cittadini di San Giovanni che con questo gesto vogliono ricordare alle istituzioni che il mare pulito è un diritto – spiega il presidente di Aics Napoli Alessandro Papaccio –. Ci aspettiamo finalmente interventi concreti per la bonifica delle acque.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©