Politica / Napoli

Commenta Stampa

Bagnolifutura, Palmieri: "Da maggioranza grave atto di protervia"


Bagnolifutura,  Palmieri: 'Da maggioranza grave atto di protervia'
01/10/2012, 17:40

“Oggi nel corso della seduta della Commissione di vigilanza sugli atti della Bagnolifutura avremmo potuto tenere coi vertici di Bagnolifutura un importante momento approfondimento sulle cose fatte e soprattutto non fatte, sul futuro di una società data sull’orlo del fallimento e avremmo potuto comprendere meglio se è vero, come si dice sulla stampa, che l’amministrazione comunale sarebbe pronta a dismettere anche pezzi indisponibili del proprio patrimonio per salvarla e, magari, le ragioni reali per le quali la giunta avrebbe dapprima approvato e poi ritirato una delibera sul futuro della Bagnolifutura. Così non è stato perché qualcuno nella maggioranza, forse gli stessi che quando si tratta di votare il futuro presidente della Commissione sparigliano irresponsabilmente spaccando la maggioranza, hanno ritenuto di far sapere in via informale ai vertici di Bagnolifutura che oggi la seduta dell’organismo di vigilanza, che comunque si è svolta regolarmente, sarebbe andata deserta. Il che rappresenta un grave atto di protervia e di scarsa considerazione per l’istituzione stessa”.

Così il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud nel Consiglio comunale di Napoli che aggiunge:

“Poiché non è possibile immaginare che a nessuno interessi sapere il perché di certi ritardi sulle bonifiche, sulle opere e sulle dismissioni  - conclude Palmieri – noi andremo comunque avanti al di là di qualunque tatticismo di sorta. E questo spiega il perché lo faremo sul posto, giovedì prossimo, allorché la seduta, presidente o non presidente, andremo a tenerla nella sede della Bagnolifutura”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©