Politica / Napoli

Commenta Stampa

Ai nostri microfoni il consigliere del Pdl Marco Nonno

Bagnolifutura, fumata nera per l’ elezione del presidente


.

Bagnolifutura, fumata nera per l’ elezione del presidente
27/09/2012, 15:48

NAPOLI – Neanche questa volta la commissione di vigilanza su Bagnolifutura elegge il suo presidente: la riunione di questa mattina, infatti, si è risolta con un nulla di fatto.

E forse, mai come oggi, sul rinvio dell’elezione  non hanno influito i disaccordi sul nome del presidente,  ma una delibera in fase di discussione dalla maggioranza su Bagnolifutura, appunto.

Si è, dunque, deciso di aspettare novità sulla riunione convocata questa mattina a Palazzo San Giacomo dal sindaco Luigi de Magistris con i capogruppo di maggioranza: sotto i riflettori c’è la modifica dell'Atto costitutivo, dello statuto e della convenzione della Bagnolifutura STU per Azioni.

"La commissione stamattina ha dimostrato senso di responsabilità e rispetto nelle istituzioni – specifica Marco Nonnno, consigliere comunale Pdl – perché ha cercato di fare fronte al problema relativo alla delibera che la maggioranza sta affrontando e sembra che da qui a poche ore dovrebbero presentare con una nuova convocazione di consiglio. Siamo tutti d’accorso – prosegue Nonno – che la vigilanza sulla Stu è un problema impellente per questa città. Da voci di corridoio, infatti, si apprende che la Stu dovrebbe essere ricapitalizzata dal sindaco, operazione che poi andrà verificata. Ci siamo aggiornati a domani nell’attesa di conoscere l’esito della riunione di Palazzo San Giocamo. Se la Stu sarà ricapitalizzata, la commissione metterà in campo azioni ispettivi”.

Nonno, poi, interrogato sul futuro della commissione ci risponde così: “C’è chi nella maggioranza vorrebbe cancellare questa commissione ed affidare le sue prerogative alla commissione urbanistica che è una commissione diretta della maggioranza. Ed è un controsenso affidare una commissione di vigilanza a persone che dovrebbero essere vigilate”. 

Il nuovo incontro è stato fissato per domani, venerdì 28 settembre, alle ore 12. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©