Politica / Regione

Commenta Stampa

Ballottaggi, in provincia di Napoli vince il centro sinistra

Ad Afragola è sindaco Mimmo Tuccillo, Cuomo a Castellammare

.

Ballottaggi, in provincia di Napoli vince il centro sinistra
11/06/2013, 10:45

NAPOLI - Ribaltando il risultato delle scorse politiche, il Partito Democratico e il centro sinistra sono i vincitori di queste elezioni amministrative in Campania e nella provincia di Napoli. Quindici comuni campani al ballottaggio, di cui Avellino Afragola, Boscoreale, Castellammare, Cercola, Melito, Portici, Qualiano a guida centro sinistra. Vince il centro destra a Maddaloni, Marcianise, Marano, Somma Vesuviana, Campagna, Scafati e Pontecagnano. Non è da sottovalutare quanto è accaduto nella provincia di Napoli, dove ad Afragola, dopo cinque anni di amministrazione di centro destra, la città passa nelle mani dell’ex sottosegretario Mimmo Tuccillo. Sconfitto a Castellammare il presidente della provincia di Napoli Antonio Pentangelo, che viene superato da Nicola Cuomo, nipote dell’ex ministro Antonio Gava. Sfida tutta interna al centro sinistra a Portici, dove alla fine spunta la vittoria di Nicola Marrone, che sconfigge Giovanni Iacone, che fa capo all’uscente sindaco Enzo Cuomo. E ancora il centro destra perde a Melito con Antonio Amente e a Somma Vevusiana con la consigliera regionale Paola Raia. Insomma gli azzurri hanno perso laddove avrebbero dovuto avere una vittoria certa. “Soddisfatti, ma non gioiosi”, commenta così l’esito dei ballottaggi il coordinatore regionale del Pdl Nitto Palma. Sulla stessa lunghezza d’onda il governatore Caldoro in un tweet: “Finite le elezioni, tutti al lavoro per affrontare i problemi”. Ma attraverso una riflessione più accurata si può arrivare ad una conclusione diversa. Ovvero che il vero vincitore di queste elezioni è il partito dell’astensionismo, è da qui che dovrebbe partire la riflessione dei vertici politici.   

Commenta Stampa
di Emmeggì Riproduzione riservata ©