Politica / Politica

Commenta Stampa

Barbato: “immobilizzazioni, minusvalenze ed un antifrode europea per riduzione rc auto”


Barbato: “immobilizzazioni, minusvalenze ed un antifrode europea per riduzione rc auto”
25/11/2011, 09:11

Nel corso dell’Audizione oggi al Senato del commissario europeo per il mercato interno e i servizi Michel Barnier, ha preso la parola Francesco Barbato, Capogruppo IdV Commissione Finanze della Camera, proponendogli se non sia il caso di “elevare la percentuale di immobilizzazioni dei titoli a seguito di minusvalenze determinate dalla grave crisi finanziaria e scongiurare che le perdite finanziarie che le compagnie assicurative annoterebbero al bilancio 2011 possano essere rinfrancate da ulteriori rincari delle tariffe assicurative. E, malgrado i saldi tecnici industriali positivi”. “E’ necessario – sottolinea il deputato IdV – un sistema antifrode assicurativa su base europea per prevenire le frodi provocate da una criminalità che opera su più Paesi europei. Pur partendo dall’Italia per finire in Polonia, in Bosnia, in Moldavia o in Georgia attraverso, a volte, la Germania. Questa concertazione criminale, specie per i furti d’auto, in Paesi del Consiglio d’Europa, è più facile per il mancato incrocio di dati e per il mancato dialogo dei database delle varie motorizzazioni civili, compagnie assicurative, uffici doganali, polizie di vari Stati, etc. Vari organismi insomma che non dialogano tra loro”. “L’antifrode europea – conclude il dipietrista – porterebbe ad una diminuzione delle tariffe assicurative auto che in Italia sono di premio doppio e più rispetto alla media europea, infatti nei Paesi come Francia e Germania i cittadini pagano non più di 200/250 euro annui”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©