Politica / Politica

Commenta Stampa

Barbato: “Ordine forense non casta, ma opportunità per giovani avvocati”


Barbato: “Ordine forense non casta, ma opportunità per giovani avvocati”
03/12/2011, 09:12

“L’Ordine degli Avvocati in Campania mi è apparso come un fortino” commenta Francesco Barbato, Capogruppo IdV Commissione Finanze della Camera al termine dell’incontro con altri parlamentari promosso presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del distretto di Napoli a cui hanno preso parte anche le Camere penali campane. “Le forme protezionistiche e corporative non solo danneggiano i giovani avvocati – aggiunge il dipietrista - ma non attualizzano questa professione nel contesto europeo e globalizzato”. Nel suo intervento il deputato, “scuotendo” i vertici campani dell’ordine forense, ha prospettato “una visione più liberale, europea ed aperta nel loro importante settore, per farlo uscire da posizioni di casta e novecentesche che mirano solo a mantenere tariffe, assicurate e protette dalla concorrenza ed in contrasto con i principi del libero mercato nonché delle direttive comunitarie” inoltre “piuttosto che organizzare tavoli nazionali come proposto dai parlamentari degli altri partiti presenti (il che significa non decidere ed è questa la prima colpa della politica!) occorre invece invitare gli avvocati ad aprirsi ai nuovi scenari della società ponendosi verso il cittadino come prestatore di un servizio professionale, modernizzandosi nel superare quei modelli obsoleti ed anacronistici propri dello Stato italiano”. In conclusione: “Bisogna andare oltre l’organizzazione piramidale dell’ordine forense evitando lo scontro generazionale nella categoria per aprirsi al libero mercato ed a standard professionali europei”.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©