Politica / Regione

Commenta Stampa

Bassolino e scandalo Ecoballe, scatta la prescrizione


.

Bassolino e scandalo Ecoballe, scatta la prescrizione
11/06/2013, 12:04

NAPOLI - Per l’ ex governatore della Regione Campania e commissario straordinario per l’emergenza rifiuti dal 2000 al 2004 , Antonio Bassolino, è stata chiesta la pronuncia di prescrizione per tutti i capi di imputazione a lui attribuiti, in merito allo scandalo dei rifiuti in Campania. Ad annunciarlo, è il pm Paolo Sirleo . Insomma, tanto, troppo rumore per nulla. Dopo anni di indagini e un processo avviato nel lontano 2008, per accertare i fatti e i relativi illeciti risalenti al 2005 fino alla scadenza del Commissariato dell’ex Sindaco partenopeo, le violazioni contrattuali, gli impianti  scadenti e non correttamente attivi, le ecoballe lasciate nell’incuria generale,  hanno trovato giustizia in una prescrizione conclusiva e a dir poco risolutiva. Seppur considerata discutibile la condotta di Bassolino, avendo avallato in quegli anni di fatto le scelte esercitate dai suoi delegati in commissariato, il pubblico ministero adotta la manovra della prescrizione, provvedimento che scontenta, tuttavia, i legali dell’ex commissario ed ex governatore che avrebbero preteso una assoluzione piena. Pena pecuniaria per Impregilo, per il quale è stata fatta richiesta di 750 mila euro e due anni escluso dai contratti con la pubblica amministrazione. Intanto,  per Romiti è stata fatta richiesta  di una pena pari a   2 anni e 6 mesi.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©