Politica / Napoli

Commenta Stampa

Bassolino: "Sulla sanatoria de Magistris fa confusione"


.

Bassolino: 'Sulla sanatoria de Magistris fa confusione'
09/08/2013, 15:41

Una vera e propria "confusione". E' così Antonio Bassolino definisce la vicenda della sanatoria degli occupanti abusivi di Napoli. In un'intervista l'ex governatore della Campania e sindaco di Napoli, afferma che la posizione di de Magistris sulla questione non è chiara. Come può, si chiede Bassolino, il sindaco essere assente sia in giunta che in consiglio su una delibera tanto delicata, come quella della santoria degli abusivi? Per giunta, aggiunge Bassolino, il sindaco ha poi tenuto una conferenza stampa, durante la quale ha confermato che l'amministrazione è per la regolarizzazione e non per la sanatoria. Effettivamente la questione è davvero spinosa. Il tutto inizia con la presentazione di una delibera da parte dell'assessore al Patrimonio Sandro Fucito, avente ad oggetto la sanatoria di circa 4.500 occupanti abusivi. L'atto viene portato in giunta, mentre il sindaco è in vacanza in Francia, ma viene bocciato. Si insedia poi il consiglio comunale che adotta la delibera, rimandando all'11 settembre una seduta interamente dedicata al tema. Il sindaco infine dichiara alla stampa che la santoria diventerà regolarizzazione degli abusivi. Questi elementi, a detta di Bassolino, sono sintomo di una vicenda poco chiara e ricorda la sua posizione sul tema quando era primo cittadino e governatore della Campania: mai nessun atto che andasse verso la legalizzazione delle occupazioni abusive. 

Commenta Stampa
di Emmeggì Riproduzione riservata ©