Politica / Politica

Commenta Stampa

"Evadere non è furbizia, bisogna insegnarlo agli italiani"

Befera: "Se abbassiamo le tasse, si riduce l'evasione"


Befera: 'Se abbassiamo le tasse, si riduce l'evasione'
07/10/2013, 11:16

ROMA - Il direttore dell'Agenzia delle Entrate Attilio Befera, ripropone la balla - sconfessata da decoine di studi, oltre che dalla realtà - che basta abbassare le tasse per avere meno evasione. L'ha detto a Radio 24 in una intervista, aggiungendo che "ci sono vari tipi di evasione, noi cerchiamo di combatterli tutti con la massima intensità. In Italia bisogna pagare le imposte e se non ci fosse Equitalia non le pagherebbe nessuno. Che l'evasore sia un parassita della società è un dato di fatto".
Ha poi scherzato sulle gravi lacune della legislazione italiana: "L'evasore ideale è Lionel Messi, magari fossero tutti così su 4 milioni di tasse contestate ne ha pagati 5". 
Befera ha poi ricordato la lotta che si sta facendo contro l'evasione internazionale, aggiungendo che "putroppo l'evasione fa ancora parte della cultura italiana, bisogna cambiarla. Evadere non è furbizia, bisogna insegnarlo alle nuove generazioni. Siamo un Belpaese di evasori, speriamo di cambiare, ma intanto qualcosa abbiamo recuperato. E' abbattuta la forbice tra il reddito percepito e il reddito dichiarato".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©