Politica / Politica

Commenta Stampa

La replica del portavoce della cancelliera Angela Merkel

Berlino risponde a Berlusconi: “E’ assurdo noi fuori dall’euro”

Ieri le forti dichiarazioni del leader del Pdl

Berlino risponde a Berlusconi: “E’ assurdo noi fuori dall’euro”
28/09/2012, 13:44

GERMANIA – Torna sulle parole pronunciate ieri dall’ex premier italiano, Silvio Berlusconi, il portavoce della cancelliera tedesca Angela Merkel, Steffen Seibert. “Sostenere che l'uscita della Germania dall'eurozona non sarebbe un dramma è assurdo”, ribadisce durante un colloquio con i giornalisti.

Il leader del Pdl aveva approfittato del suo intervento alla presentazione dell’ultimo libro di Renato Brunetta, per esprimere il proprio pensiero senza mezzi termini: “Il grande imbroglio non è il governo tecnico, quello che è successo e quello che succede in Italia. Il grande imbroglio è l'euro”, aveva detto Berlusconi.

Una dichiarazione la sua, che ha scosso Berlino e che ha dato il via a chiarimenti. Il portavoce della Merkel, infatti, ha voluto anche specificare il lavoro di intenti che la cancelliera tedesca sta portando avanti con il premier Mario Monti. “Angela Merkel lavora bene e in stretto contatto con il premier Mario Monti per perseguire la ricetta dell’uscita dalla crisi”.

Una reazione quella di Berlino, giustificata probabilmente anche dall’affondo di Berlusconi: “ Io ho sostenuto battaglie plurime in Europa contro chi voleva dare a tutto l'impianto europeo solo regole di austerity nell'illusione che portassero al rialzo dell'economia, ma ero una voce isolata. Il fiscal compact – ha detto il Cavaliere - esprime le idee di una politica di una Germania che è un paese egemone e non è solidale”.

E dopo la replica di Berlino, chissà che non arrivi una nuova risposta di Berlusconi.  

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©