Politica / Parlamento

Commenta Stampa

BERLUSCONI A GIORNALISTA USA: "CHIEDA SCUSA ALL'ITALIA"


BERLUSCONI A GIORNALISTA USA: 'CHIEDA SCUSA ALL'ITALIA'
07/11/2008, 17:11

Non cessa la polemica sulla gaffe di ieri del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sull'Obama abbronzato. Ad un giornalista del canale televisimo americano Bloomberg che gli chiedeva se non ritenesse di dover chiedere scusa agli Stati Uniti per le frasi oltraggiose rivolte ieri, Berlusconi ha risposto a brutto muso: "Vedo che anche tu ti sei messo nella lista di quelli che ho definito ieri (ieri aveva detto che tutti quelli che, secondo lui, non avevano capito la sua battuta erano degli imbecilli e avevano preso la laurea al corso dei coglioni, ndr). Sei tu che devi chiedere scusa all'Italia. Vedo che non c'è più il senso del ridicolo".

Sul fatto poi che Obama abbia telefonato a 9 capi di Stato - quelli di Francia, Germania, Corea del Sud, Australia, Gran Bretagna, Israele, Giappone, Canada e Messico - ma non a lui, Berlusconi ha risposto infastidito che queste sono polemiche ridicole perchè lui ha uno splendido rapporto con Obama, come l'ha avuto con Clinton e poi con Bush.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©