Politica / Politica

Commenta Stampa

Il premier e la sua interpretazione dell’appello di Bagnasco

Berlusconi: “A Todi spallata al governo? Non è vero”

“Si tratta di una ridicola strumentalizzazione delle idee”

Berlusconi: “A Todi spallata al governo? Non è vero”
18/10/2011, 14:10

ROMA – Non si fa attendere la replica del presidente del Consiglio all’appello lanciato dal Forum delle Associazioni Cattoliche, ieri a Todi. Nel tentativo di gettare acqua sul fuoco delle polemiche innescate dalle parole del cardinale Angelo Bagnasco, Silvio Berlusconi dà la sua interpretazione al discorso fatto dal capo dei vescovi italiani, le cui parole in teoria non lascerebbero spazio alla libera interpretazione, se non a quella del premier. Sembra venirne fuori un’argomentazione personale e soprattutto poco corrispondente alla realtà. A Todi non vi sarebbe stata nessuna spallata al governo e le parole del cardinale Bagnasco (in cui auspicava un “nuovo esecutivo, perché l’attuale non va bene”) sarebbero state travisate e mal interpretate: ne è più che convinto Silvio Berlusconi, il cui obiettivo numero uno è ovviamente quello di smentire che dal convegno umbro sia arrivato un siluro contro il suo governo.
“Secondo certi giornali, Bagnasco a Todi avrebbe presieduto un convegno destinato a dare una spallata al governo. È il contrario esatto della verità”, sostiene il premier, parlando di “ridicola strumentalizzazione delle idee”. “Il convegno - prosegue il presidente del Consiglio, nel tentativo di smorzare le polemiche - è stato introdotto da uno splendido discorso del capo dei vescovi italiani, in cui era esplicitamente affermato che qualunque impegno dei cattolici deve fondarsi sui principi e sui valori in cui essi credono, a partire dai diritti non negoziabili della persona, predicati con forza e intelligenza dalla dottrina della Chiesa, e in particolare da Papa Benedetto XVI”. Per l’ennesima volta, ne è più che certo il premier, si sarebbe consumata una ridicola strumentalizzazione delle idee “trascinate nel consueto e grottesco teatrino della politica”. “Nella politica e nell’informazione – sottolinea al riguardo Berlusconi - la dignità dovrebbe consigliare a tutti di non rovesciare la verità”.
Intanto, è dalle opposizioni, invece, che arriva unanime il plauso al messaggio inviato ieri dalle Associazioni Cattoliche che hanno bocciato il governo, bollandolo come inadeguato.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©