Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi annuncia nucleare in Italia entro tre anni, il commento di Soldà


Berlusconi annuncia nucleare in Italia entro tre anni, il commento di Soldà
27/04/2010, 16:04


ROMA - Nel giro di tre anni, dunque entro la fine della legislatura, il Governo inizierà i lavori di costruzione della prima centrale nucleare sul territorio italiano. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al termine dell'incontro bilaterale con il premier russo Vladimir Putin."Siamo di fronte - ha dichiarato Roberto Soldà Vicepresidente dell'Italia dei Diritti - all'ennesima decisione presa da un padre padrone che impone la sua volontà senza curarsi minimamente delle persone e degli interessi della popolazione". Il programma del governo italiano è ambizioso e non sarà privo di difficoltà, viste le già annunciate proteste dei cittadini che nutrono per il nucleare una comprensibile diffidenza."Mentre tutti si muovono in direzioni della tutela dell'ambiente e a favore delle energie rinnovabili - ha proseguito l'esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro - Berlusconi ancora una volta decide il da farsi passando sopra le teste delle persone, in aperto contrasto con la dialettica politica e senza avere il minimo rispetto per la partecipazione popolare".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©