Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il premier discuterà on-line di riforme fiscali e giustizia

Berlusconi arriva su Facebook


Berlusconi arriva su Facebook
01/04/2010, 15:04

ROMA - Silvio Berlusconi sbarca su Facebook. A quasi 70 anni, infatti, il premier ha deciso di iscriversi al social network per “ascoltare i suggerimenti dei cittadini sulle riforme che il Governo intende varare entro la fine della legislatura”. Il cavaliere discuterà su temi quali la giustizia, l’Ordinamento dello Stato e l’ammodernamento del fisco.  "Sono convinto” - ha spiegato Berlusconi  - “che quando si interviene su temi così importanti è fondamentale ascoltare il popolo, per fare scelte in sintonia con il loro sentire: per ottenere questi risultati utilizzeremo Internet”.
Secondo quanto dichiarato dallo stesso Berlusconi sul sito online del quotidiano Il Giornale, “Facebook è una nuova occasione per conoscersi, è una piazza virtuale per presentare e difendere le proprie idee soprattutto quanto si accende il confronto politico. Se abbiamo fatto una ottima campagna elettorale, se la positività e l'ottimismo hanno vinto sul pessimismo e sul catastrofismo della sinistra è anche grazie a voi. Insieme dovremo costruire una grande rivoluzione liberale per rendere il nostro paese più moderno e più libero”.
La scelta di utilizzare il web per raccogliere consensi non è, del resto, nuova: basti ricordare alla campagna elettorale del presidente degli Stati Uniti Barack Obama, svoltasi con l’utilizzo di Skype e di Youtube.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©