Politica / Parlamento

Commenta Stampa

BERLUSCONI: BASTA I POLITICI DEL PDL IN TV NELLE TRASMISSIONI DI SINISTRA


BERLUSCONI: BASTA I POLITICI DEL PDL IN TV NELLE TRASMISSIONI DI SINISTRA
03/10/2008, 16:10

Grave ultimatum di Berlusconi: i politici del PdL, compresi i ministri, non dovranno più andare in TV. La motivazione risiede nel fatto che il Presidente del Consiglio ritiene che se vanno nelle "trasmissioni faziose di sinistra", possano essere utilizzati per attaccare mediaticamente il governo.

E subito alti lai, da parte di Fabrizio del Noce, che aspettava per domenica non uno, ma ben due esponenti del PdL, per la solita passarella riservata a Domenica In: Renato Brunetta, Ministro della Pubblica Amministrazione, e Renato Schifani, Presidente del Consiglio.

Solo che c'è una cosa che incuriosisce: quali sono queste "trasmissioni faziose di sinistra"? Matrix, col suo dipendente Mentana? "Porta a Porta" col Bruno Vespa che all'ultima volta ha chiamato "Dottor Fede",a dimostrazione di quanto Vespa sia servile? Anno Zero (o comunque le altre trasmissioni di Santoro), dove non è mai andato, sin dal 1998? Ballarò, dove non mette piede dal 2005, quando la Destra prese una brutta batosta alle Regionali, perdendo 11 regioni su 13, e quindi cercò di risollevarsi fallendo miseramente? Mah!

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©