Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il premier sale al Quirinale accompagnato da Letta

Berlusconi "catechizza" Napolitano e respinge le dimissioni di Fitto


Berlusconi 'catechizza' Napolitano e respinge le dimissioni di Fitto
01/04/2010, 11:04

ROMA - Breve incontro questa mattina, prima del Consiglio dei Ministri, tra il Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. All'incontro era presente anche in vice Presidente del Consiglio, Gianni Letta. Non ci sono note ufficiali sui perchè dell'incontro, ma appare evidente che la visita è legata al fatto che ieri è stato respinto alle Camere il provvedimento che riguarda le modifiche alla legge sul lavoro. Ma anche al fatto che il Presidente della Repubblica deve ancora promulgare la legge sul legittimo impedimento, che bloccherebbe per 18 mesi i processi a carico di Berlusconi, in attesa di una legge costituzionale che gli garantisca l'impunità. Conoscendo la persona, appare probabile che il premier abbia voluto assicurarsi delle intenzioni del Presidente della Repubblica in proposito.
Subito dopo, è iniziato il Consiglio dei Ministri, nel corso del quale sono state respinte le dimissioni presentate da Raffaele Fitto, Ministro per gli Affari Regionali, dopo la bruciante sconfitta di suo cognato Rocco Palese, imposto a tutti i costi, anche a dispetto dell'alleanza possibile con l'Udc che presentava come candidata Adriana Poli Bortone.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©