Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ma Bonaiuti smentisce

Berlusconi cede il governo ad Alfano?


Berlusconi cede il governo ad Alfano?
22/12/2009, 13:12

ROMA - C'è una notizia che, se fosse confermata, garantirebbe un vero e proprio terremoto nella politica: Berlusconi intenderebbe cedere i propri poteri ad un'altra persona; forse l'attuale Ministro della Giustizia Angelino Alfano. La notizia è apparsa su "Italia Oggi", e viene data per certa. La causa starebbe nell'aggressione subita lo scorso 6 dicembre a Milano, ad opera di Massimo Tartaglia. Sul quotidiano milanese si legge, tra l'altro: "Il premier ha ripetuto per ben due volte di essere intenzionato ad andare avanti nella nuova direzione e di voler far concludere la legislatura in corso a un primo ministro da lui indicato a Napolitano".
Ma ci sono due cose che depongono contro un'idea del genere. La prima è il carattere del Presidente del Consiglio. Finora, quando ha lasciato qualche posizione di potere, è stata una finta, perchè al suo posto ha nominato sempre dei fedeli prestanomi: il fratello Paolo al Giornale; Fedele Confalonieri a Mediaset; la figlia Marina per la Mondadori; ecc. Quindi, ove facesse una cosa del genere, la persona che lo sostituirebbe sarebbe solo un uomo di paglia.
La seconda è che Berlusconi già ha fatto una cosa del genere. Nel 1994, quando la Lega Nord gli negò la fiducia e lo costrinse alle dimissioni da Presidente del Consiglio. In quel caso Berlusconi - all'allora Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro - indicò Lamberto Dini come suo successore, ma poi si rifiutò di sostenerlo con la fiducia del suo partito, dando il via ad un governo che mise in luce le tante debolezze del Governo Berlusconi appena trascorso e finì oggettivamente per fare da traino alla vittoria dell'Ulivo nel 1996. Difficile da immaginare un bis.


Aggiornamento ore 14.40

Come era prevedibile, è arrivata subito la smentita di Paolo Bonaiuti, portavoce del governo, che ha negato qualsiasi possibilità in tal senso: "È una fiaba natalizia. Queste fanfaluche in genere i giornali le raccontano a Ferragosto, questa volta è successo sotto le feste natalizie...".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©