Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Consigliere politico del Cavaliere su Twitter

Berlusconi conferma la sua candidatura alle Europee

Lesione al diritto di rappresentare i moderati

Nella foto Giovanni Toti
Nella foto Giovanni Toti
14/03/2014, 15:24

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 21.50 ( Flavia Stefanelli)

TORINO
- "Sarò felice di essere in campo nelle cinque circoscrizioni che sempre mi hanno dato tra i 600 ed i 700 mila voti ciascuna. Spero di poter avere velocemente una risposta dalla Corte europea". La campagna elettorale può cominciare. "Servono dodicimila club Forza Silvio perché bisogna convincere almeno il 50% degli italiani delusi dalla politica" spiega il Cavaliere che aggiunge: "I messaggi televisivi non bastano più". 


ROMA  - Giovani Toti, consigliere politico del leader di Forza Italia , anticipa scrivendo su Twitter,  l’intenzione di Berlusconi di volersi candidare per le Europee:   "Berlusconi in campo alle Europee.....quanta paura ragazzi!!". Per Toti il Cavaliere rappresenta  milioni di italiani ed è inconcepibile che non possa presentarsi alle elezioni europee . "Riterrei una grave lesione al diritto di rappresentare i moderati italiani – scrive  il giornalista- se Berlusconi non potrà candidarsi. Se qualcuno dovesse impedirlo si assumerebbe una grave responsabilità davanti a milioni di italiani".

Ma alle parole di Toti fanno seguito quelle di Gianni Pittella, vicepresidente vicario del Parlamento europeo ed esponente Pd :  "Non si può. Berlusconi e Toti si rassegnino. Esiste una legge dello Stato italiano - art.4 della legge Severino - che prescrive chiaramente che i condannati in via definitiva non possono essere candidati né al Parlamento italiano né tantomeno a quello europeo".

 "Insomma - ha concluso il vice presidente dell'europarlamento - gli amici di Forza Italia possono continuare a fantasticare quanto vogliono. Il giorno della presentazione delle liste, si accorgeranno che non si può".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©