Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi: "Draghi racconta dati falsi"


Berlusconi: 'Draghi racconta dati falsi'
05/06/2009, 11:06

A quanto pare, neanche il Governatore di Bankitalia va bene al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Dimentico del fatto che è stato il suo governo a nominarlo in quel ruolo, oggi ha pesantemente attaccato Mario Draghi: "Questa è un’informazione del Governatore che non corrisponde alle cose che emergono dalla nostra conoscenza della realtà italiana". Il riferimento era al dato che secondo Draghi, se non si adottano misure straoprdinarie, entro il 2009 1,6 milioni di persone si ritroveranno senza lavoro e senza una tutela economica, tipo la cassa integrazione.
Poi, parlando dell'immigrazione, ha detto che passando per Milano ha visto che la maggior parte delle persone erano immigrati (e quando ci è passsato? Lui va solo nei grand hotel e nei posti lussuosi, se non deve andare dalla Noemi di turno, ndr) e questo è sbagliato. "Noi vogliamo avere la maggioranza di cittadini italiani, anche se siamo aperti a integrare quegli immigrati che vengono qui per lavorare". E sul prossimo governatore del Veneto: "Sarà un nome del PdL, perchè decide chi ha la maggioranza e queste elezioni dimostreranno che la maggioranza è nostra".
Sprezzante verso chi osa dire il contrario di quello che lui vuole (pochi giorni fa il premier aveva mentito, dicendo che tutti i precari finivano in cassa integrazione all'80% dello stipendio, ndr), anche se è la verità; sprezzante verso chi ha la pelle di colore diverso; arrogante anche verso i propri alleati, adesso che sono sempre meno utili; incapacità nell'affrontare con i fatti anche il più piccolo problema: questo dimostra con i fatti di essere il Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi. Complimenti per la scelta a tutti coloro che lo voteranno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©