Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Il problema rifiuti a Napoli dipende dal sindaco Iervolino"

Berlusconi: "Grande stagione di riforme per l'Italia"


Berlusconi: 'Grande stagione di riforme per l'Italia'
30/09/2010, 18:09

Durante la replica al Senato, il premier Silvio Berlusconi ha anticipato "una grande stagione di riforme nella democrazia, nella sicurezza e nella libertà per l'Italia".
Il Cavaliere alza i toni polemici nei confronti delle opposizioni per richiamare maggiore attenzione sulla sua decisione di andare avanti con questa maggioranza e questo governo.
"Dobbiamo fare le riforme - ha dichiarato il Presidente del Consiglio -  che saranno il tema del nostro lavoro da qui a fine legislatura. Oggi tutti confermano il sostegno concreto al governo. Tutti anche chi ha fatto una scelta per me dolorosa di separazione, la cui azione parlamentare sarà portata avanti all'insegna dello spirito costruttivo e leale di sempre".
Inoltre, nel rispondere alle critiche sulla cedevolezza del governo italiano nei confronti della Libia, Berlusconi, ribadendo i rapporti di amicizia che lo legano allo stato Nord africano, ha aggiunto: "Non c'è stato nessun inginocchiamento da parte nostra nei confronti di Gheddafi",
Nel corso della replica al Senato, balza in primo piano anche la tanto discussa emergenza rifiuti a Napoli.
"Ho sentito una vocina che dice: Napoli. E allora parliamone. Il governo ha completamente risolto il problema dei rifiuti. Napoli ha discariche che possono contenere i rifiuti, il termovalizzatore di Acerra che funziona completamente. Che cosa non funziona a Napoli? La raccolta dei rifiuti, che è nella completa responsabilità dell'amministrazione comunale di Napoli, che ha un nome ed un cognome. E si chiama Rosa Russo Iervolino".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©