Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi: il PdL è oltre il 40%


Berlusconi: il PdL è oltre il 40%
19/05/2009, 09:05

Ieri il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è intervenuto ad un comizio del candidato del PdL alla Provincia di Milano, Guido Potestà, mostrandosi molto sicuro: "L'ultimo sondaggio (uno dei suoi mirabolanti sondaggi, come quelli che lo davano al 75% fino a pochi giorni fa, ndr) che mi hanno dato oggi pomeriggio vede il Pdl ben oltre il 40%. Miriamo a essere il primo gruppo all'interno del Partito popolare europeo. Essere il primo gruppo del Ppe significa incidere sulle sue decisioni e su quelle del Parlamento europeo. Dobbiamo impegnarci per difendere meglio gli interessi di tutti noi in Europa".
Naturalmente, manca una controprova, visto che siamo in periodo elettorale e i sondaggi non possono essere pubblicati. Ma stranamente, mancano anche i dati sulle presenze dei politici in TV. L'AGCOM qualche giorno fa ha sottolineato che c'è un forte squilibrio a favore del governo e ha richiamato tutte le TV, ma anche qui senza dare dati. Il che è strano... se uno non volesse nascondere il fatto che ormai, se si escludono i dibattiti politici (Annozero, Ballarò, adesso le Tribune Elettorali), in TV si possono sentire i commenti solo di esponenti del governo. Al punto che quasi nessuno sa che alle elezioni si presenterà una lista Bonino-Pannella. Facile in questo modo andare al 40%. Anzi, visto che sono state zittite tutte le altre voci, c'è da chiedersi come mai il PdL non sia arrivato all'80-90%

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©