Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Un posto di sottosegretario verrà riservato a Musumeci

Berlusconi invita La Destra di Storace nel governo

Ma la base del partito non la prende bene

Berlusconi invita La Destra di Storace nel governo
05/02/2011, 15:02

ROMA - Ormai le manovre di Silvio Berlusconi diventano prevedibili. In preparazione delle prossime elezioni, verso cui questo governo sta correndo a tutta velocità, servono anche gli appoggi più piccoli. E così ecco che Berlusconi invita La Destra di Francesco Storace al governo. Lo fa con una lettera in cui propone di affidare un posto di governo ad un esponente di partito. E' probabile quindi che tocchi al numero 2, Nello Musumeci, assumere il ruolo di sottosegretario, uno dei 5 lasciati liberi dagli uomini di Fli che si sono dimessi oppure uno dei 12 che, con apposita legge, il governo pare intenzionato a creare. Ed è la seconda persona, dopo Daniela Santanchè, che viene chiamata al governo pur non essendo stati eletti nel 2008. Non che questo importi - quello di Ministro o i sottosegretario non è un posto riservato ai parlamentari - ma non si tratta certo di persone dal particolare bagaglio tecnico, per cui non c'è alcuna giustificazione per la loro nomina se non cooptare il partitino. Che vale dallo 0 al 2%, ma poichè il centrodestra nei sondaggi ha perso la maggioranza al Senato e ormai vede a rischio anche quella della Camera dei Deputati, anche questo va bene.
Ma la base come l'ha presa? In base ai primi commenti che si leggono su Internet, molto male. Le reazioni sono piene di rabbia e di delusione. Che viene sfogata con sarcasmo o con frasi irate, che ricordano come tutte le frasi di Storace contro Fini ("E' un traditore") si siano rivoltate contro lo stesso segretario di partito.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©