Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Le dichiarazioni all'emittente toscana Italia 7

Berlusconi: "La sinistra è malata d'odio"


Berlusconi: 'La sinistra è malata d'odio'
26/05/2009, 13:05

Nuovi insulti del Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi contro i suoi avversari politici. In una intervista all'emittente toscana Italia 7 - intervista che verrà trasmessa questa sera verso le 23.30 - ha attaccato ancora una volta i politici di sinistra, definendoli come "politici professionisti che non sanno fare altro mestiere e sono malati di odio politico", mentre la destra porta "al governo uomini che vengono dal mondo del lavoro, dalla società, che fanno politica per spirito di servizio". Inoltre ha ripetuto che dopo le elezioni il PD si sfalderà, perchè Enrico Letta si unirà all'UDC, Rutelli creerà un proprio partito e gli altri torneranno in Rifondazione Comunista.
Certo a me piacerebbe sapere quali sono i meriti di spirito di servizio di Mara Carfagna (forse i nudi nei calendari che faceva solo 3 o 4 anni fa?), di Roberto Maroni, di Calderoli o di Castelli (forse il fatto di organizzare bande di squadristi e chiamarle ronde?). E soprattutto vorrei sapere qual è lo spirito di servizio del nostro presidente del Consiglio, che in questi anni ha fatto più di 20 leggi ad personam, altre ne ha fatte ad hoc per i suoi amici (chiamiamoli così), e ha distrutto l'economia nazionale. Per il resto, non si segnala nulla di importante, da parte dei governi Berlusconi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©