Politica / Politica

Commenta Stampa

Il leader del PdL puntualizza su riferimento a Tortora

Berlusconi: "Le figlie di Tortora hanno perso un'occasione per stare zitte"


Berlusconi: 'Le figlie di Tortora hanno perso un'occasione per stare zitte'
13/05/2013, 13:45

ROMA - Silvio Berlusconi all'attacco delle figli di Enzo Tortora, ree di aver difeso il ricordo del padre dalla strumentalizzazione che il leader del Pdl ha tentato di fare durante il comizio di sabato a Brescia. E con parole molto dure: "Le figlie di Tortora, la compagna di Tortora, Marco Pannella, hanno perso una buona occasione per stare zitti e non fare brutta figura. Io non mi sono affatto paragonato a Tortora ho solo ricordato, con commozione e con rispetto, un suo pensiero che può ben essere il pensiero di tutti coloro che stanno per essere sottoposti al giudizio di un giudice". 
Gaia Tortora ha risposto con un breve tweet: "Caro Presidente, mi ero rivolta a lei con rispetto. E non replicherò oltre". 
Il paragone con Enzo Tortora, fatto durante il comizio, aveva provocato una reazione non solo da parte si Silvia e Gaia, le figlie del presentatore, ma anche di Francesca Scopellitti, compagna di Tortora tra il 1982 e la sua morte, e di Marco Pannella

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©