Politica / Politica

Commenta Stampa

“Il Carroccio ha già due regioni importanti”

Berlusconi: “Lombardia resterà al Pdl, no alla Lega”


Berlusconi: “Lombardia resterà al Pdl,  no alla Lega”
03/11/2012, 13:45

Silvio Berlusconi ha dichiarato: “Non possiamo lasciarela Lombardia alla Lega". 

 Dopo l’arresto per ‘ndrangheta dell’assessore alla Casa Domenico Zambetti, che ha causato la caduta della giunta al Pirellone,la Lega aveva  esplicitato  il suo progetto di vincere anche in Lombardia candidando alle primarie il segretario Maroni al ruolo di governatore.

In un colloquio con Bruno Vespa ,per il suo ultimo libro, Berlusconi,  alla domanda del giornalista  riguardo alla possibilità di lasciare alla Lega  la Lombardia, ha dichiarato: “Deciderà l’ufficio di presidenza del nostro movimento ma escludo che si arrivi a una scelta del genere. La Lega ha già la presidenza di due regioni importantissime (Piemonte e Veneto).  E’ impossibile che il Popolo della Libertà possa rinunciare anche alla Lombardia”. 

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©