Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma ci sono malumori nel partito

Berlusconi nomina Toti coordinatore di Forza Italia


Berlusconi nomina Toti coordinatore di Forza Italia
09/01/2014, 11:12

MILANO - La notizia era già nell'aria, ma adesso sembra questione di ore prima dell'ufficializzazione: Giovanni Toti, direttore del TG4 e di Studio Aperto, sarà il coordinatore unico di Forza Italia. Una nomina decisa direttamente da Berlusconi, per l'unica poltrona di peso del partito. Ed è una nomina fatta per avere un volto nuovo da spendere in TV, qualcosa di nuovo da opporre a Renzi. 
Ma la nomina non è stata digerita da tutto il partito. Da una parte ci sono persone di vertice, come Denis Verdini, che aspiravano alla poltrona di coordinatore unico; e che quindi adesso sono certi di non poter avere nessuna carica e quindi una visibilità minima.
Dall'altra, a parte la nomina di 6 coordinatori regionali (finora quelli nominati sono tutti illustri sconosciuti ma fedelissimi a Berlusconi), non ci sono altre possibilità di farsi vedere prima del 26 gennaio, data in cui si festeggerà il ventennale di Forza Italia. 
Tuttavia, la scelta di Toti, un dipendente Mediaset e non un politico, è anche la dimostrazione di voler stringere sul partito un controllo ferreo, senza più rischi di "fuoriusciti" non controllabili. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©