Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma Ncd e Fi continuano a fare ostruzionismo al Senato

Berlusconi organizza la piazza contro la propria decadenza


Berlusconi organizza la piazza contro la propria decadenza
26/11/2013, 17:13

ROMA - Continua l'offensiva mediatica di Berlusconi contro la magistratura e contro il Senato, in vista del voto sulla decadenza previsto per domani. Oggi il Cavaliere è stato intervistato diverse volte, dalle sue Tv ("La telefonata" di Maurizio Belpietro, alle 9 di mattina; Studio Aperto alle 12,30; e così via). E il messaggio è stato sempre lo stesso: la democrazia è dimezzata perchè c'è una condanna ingiusta, dovuta a magistrati che hanno emesso una sentenza politica; e via di questo passo. 
Ma soprattutto la conferma della manifestazione, indetta da Forza Italia, prevista per domani verso le 19, in concomitanza con la votazione sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore, come previsto dalla legge Severino. E nel descrivere questa manifestazione, Berlusconi ha aggiunto: "E credo che sarà solo l'inizio".
Danilo Leva del Pd ha commentato con toni preoccupati: "Stiamo assistendo a un'escalation con toni sempre più violenti da parte di Berlusconi. Invocare la piazza contro una sentenza emessa da un tribunale rappresenta un punto di rottura con la storia della Repubblica e con il nostro sistema democratico. Si tratta di una strategia che mira a produrre tensione logorando il Paese e che rende Berlusconi sempre più anti-Stato"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©