Politica / Politica

Commenta Stampa

Il cavaliere su Canale5 da Belpietro

Berlusconi: “Possiamo vincere in tutto il Paese”


Berlusconi: “Possiamo vincere in tutto il Paese”
14/01/2013, 10:08

ROMA - Sarà stato il boom di ascolti ottenuto su La7, sarà stato l’autogol di Santoro, sarà che come la mitologica figura della fenice Berlusconi rinasce dalle proprie ceneri, tuttavia una sola cosa risulta essere chiara: il Cavaliere non vuol mollare. L’ex Premier crede e vuole convincere i cittadini che vicina sarà la sua prossima vittoria : "Il fatto che possiamo vincere le elezioni, l'ho sempre pensato: Ci credo", ha dichiarato il Cavaliere su Canale5 durante il suo intervento mattiniero per la trasmissione televisiva “La telefonata di Belpietro”. Con le imbeccate del suo fidato scudiero, Berlusconi incalza contro l’opposizione : “Dopo l'intervento alla trasmissione di Michele Santoro la sinistra ha incominciato a preoccuparsi; oggi pomeriggio aspettiamo un sondaggio che ci darà risposte, ma lo scarto si sarà ridotto", ha trionfalmente annunciato. Parla senza falsa modestia il Cavaliere : “Possiamo vincere in tutto il Paese", ha affermato. Riproponendosi come l’unica alternativa al Pd, l’ex premier riconferma i suoi propositi : "Io sono il capo della coalizione. E' il presidente della Repubblica che sceglie. Io preferirei fare il ministro dell'Economia e dello Sviluppo", ha dichiarato. E per la questione della pressione fiscale: "C'è una concreta possibilità di cambiare la Costituzione e ridurre il costo dello Stato. Se riducessimo i costi del 10% risparmieremmo 80 miliardi per ridurre la pressione fiscale", teorizza il Cavaliere. Fa marcia indietro sulle candidature annunciate : "Probabilmente non ci saranno i nomi di cui si parla. Non è stata presa alcuna decisione. Chi ha avuto una condanna definitiva non sarà in lista”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©