Politica / Politica

Commenta Stampa

Il piano descritto all'Huffington Post da una fonte interna

Berlusconi prepara la rottamazione del Pdl?


Berlusconi prepara la rottamazione del Pdl?
14/06/2013, 13:22

ROMA - Sulla versione italiana dell'Huffington Post oggi c'è un articolo che descrive il progetto che Silvio Berlusconi sta portando avanti per raggiungere due risultati al prezzo di uno.
Il progetto prevede la trasformazione del partito in una sorta di holding proprietaria di altre 20 holding, una per regione. Ogni holding regionale - dotata di autonomia e partita Iva - avrebbe due compiti: i normali compiti politici di qualsiasi partito ma anche quello di raccogliere fondi. Fondi sufficienti sia per gestire l'attività regionale, sia per finanziare l'attività del partito a livello nazionale. Questo consentirebbe a Berlusconi di rafforzare il proprio controllo sul partito, sistemando definitivamente anche l'ala "moderata". Infatti, con questa organizzazione, il potere resterebbe nelle mani dei 20 messi a capo delle regioni. Mettendo in questa posizione i "falchi" come Brunetta e la Santanchè, si otterrebbe il duplice risultato di distrarli dall'attività del governo Letta; ma contemporaneamente di dar loro il potere alle prossime elezioni di negare i soldi per coloro che adesso stanno al governo e non sono ritenuti abbastanza "fedeli" al padrone (Alfano in testa).
Resta da capire come questa trasformazione possa cambiare e migliorare la natura del Pdl. A parte il cambio del nome (Forza Italia è il più gettonato come sempre), resta la stessa struttura: un padrone, tanti servi ed una forza politica che si esprime solo attraverso il dominio della Tv.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©