Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi querela anche l'Unità per 2 milioni di euro


Berlusconi querela anche l'Unità per 2 milioni di euro
02/09/2009, 14:09

Dopo La Repubblica, adesso tocca all'Unità. Berlusconi ha querelato anche il giornale della sinistra chiedendo 2 milioni di euro, più 200mila euro ciascuna per il direttore responsabile Concita De Gregorio, per le giornalista Natalia Lombardo e Federica Fantozzi, per l'opinionista Maria Novella Oppo e per la scrittrice Silvia Ballestra. Totale, 3 milioni. Si tratta di una causa civile per danni, legata agli articoli scritti dal quotidiano sugli scandali a sfondo sessuale che riguardano il premier e le escort di cui si è circondato sia a Palazzo Grazioli che a Villa Certosa.
A questo punto sono tre i giornali colpiti: La Repubblica e L'Unità con i procesi per cause milionarie; l'Avvenire attraverso gli attacchi personali al suo direttore. E se è vero che tre indizi fanno una prova, questa è la prova che si sta sferrando un attacco contro la libertà di stampa in Italia. ALmeno quel poco che ne rimane.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©