Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Ho portato una nuova visione morale nella politica"

Berlusconi: "Scajola e Verdini sono casi isolati"


Berlusconi: 'Scajola e Verdini sono casi isolati'
20/05/2010, 16:05

ROMA - Nuovo intervento del Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi sulla vicenda degli appalti per il G8. Intervistato da Bruno Vespa, alla presentazione del suo libro "Sotto il segno del Cavaliere", Berlusconi ha risposto: "Quelli di Scajola e Verdini sono casi personali e isolati e dagli ultimi sondaggi risulta che per l'opinione pubblica è chiaro che questi casi non hanno nulla a che vedere né con l'attività di Governo né con quella del partito. Una cosa è certa: il Popolo della libertà non ha mai ricevuto finanziamenti illeciti da nessuno e semmai è stato il presidente del Consiglio ad intervenire sulle finanze interne con mezzi propri. Non è gettando fango su degli innocenti che si fa giustizia. Se ci saranno uno, due, tre casi di comportamenti illegittimi saranno i magistrati ad accertarlo. E in questo caso ci sarà severità di giudizio e di decisione nei confronti di chi fa politica e ha responsabilità pubbliche. La nostra linea, da quando siamo scesi in campo, è sempre la stessa: nessuna indulgenza e impunità per chi ha sbagliato. In politica penso di avere portato una nuova visione morale, che non è solo quella di non rubare per sè o per il partito, ci mancherebbe, ma è soprattutto quella di mantenere la parola data agli elettori realizzando gli impegni assunti con il programma elettorale. Su questo, nessuno può darmi lezioni. E sfido chiunque ad affermare il contrario".
Intanto, a dimostrare il proprio impegno contro la corruzione, il Ministro delle Infrastruttre e dei Trasporti Altero Matteoli ha confermato che Ettore Incalza, dirigente del Ministero e coinvolto nell'ultima tranche riguardante i rapporti con l'imprenditore Diego Anemone, resterà al suo posto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©