Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Nuova figuraccia internazionale del premier

Berlusconi: schiaffo diplomatico a Zapatero, se ne va dalla conferenza stampa



Berlusconi: schiaffo diplomatico a Zapatero, se ne va dalla conferenza stampa
10/06/2010, 16:06

ROMA - Non c'è incontro internazionale in cui il nostro premier riesca ad astenersi dal fare una figuraccia. Ed anche oggi non ha voluto mancare al suo solito appuntamento. Dopo l'incontro con il Primo Ministro spagnolo Josè Luis Rodriguez Zapatero, i due si presentano davanti alla stampa: fanno le loro dichiarazioni, ma poi, nel momento in cui toccherebbe ai giornalisti fare qualche domanda, Berlusconi prende e se ne va, lasciando uno stupefatto Zapatero da solo a rispondere alle domande, violando il protocollo. Un comportamento di vero e proprio sgarbo diplomatico.
Successivamente è arrivata una nota da Palazzo Chigi in cui si dice che c'è stato un piccolo malinteso: ci sarebbero dovute essere due domande da parte dei giornalisti (ovviamente dai giornalisti più fedeli al premier, ndr), dopo di che i due sarebbero dovuti uscire e poi avrebbe dovuto restare il solo Zapatero. In realtà è noto che Berlusconi odia l'idea di dover rispondere alle domande. Lui vuole solo parlare a braccio libero, dicendo qualsiasi cosa gli passi per la testa, davanti ad un pubblico adorante, che lo guardi come si guarda un dio. Cosa che non succede, nel mondo reale, se non tra i cortigiani del premier.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©