Politica / Politica

Commenta Stampa

Intervista del Cavaliere ad una radio francese

Berlusconi: "Se mi arrestano, sarà rivoluzione in Italia"


Berlusconi: 'Se mi arrestano, sarà rivoluzione in Italia'
12/12/2013, 09:01

ROMA - Intervista questa mattina di Silvio Berlusconi alla radio francese Europe 1. Una intervista caratterizzata da toni decisamente accesi e violenti. 
Infatti, parlando della sua situazione da ex parlamentare, ha detto: "Possono controllarmi il telefono, mi hanno tolto il passaporto e possono arrestarmi quando vogliono. Ma non ho paura, se lo fanno ci sarà una rivoluzione in Italia". E poi ha aggiunto: "In Italia non c'è stato un solo colpo di stato ma quattro (intende uno per ciascuna volta che un suo governo è finito, ndr). Il colpo di stato c'è ogni volta che un paese non può essere governato dagli uomini eletti dal popolo". E ha aggiunto: "Sono in campagna elettorale, stiamo cercando di convincere quei 24 milioni di italiani che non hanno ancora deciso di votare per la sinistra". 
Ha anche detto che è sua intenzione chiedere che si voti nello stesso giorno per l'Europa e per le elezioni politiche in Italia (cosa espressamente vietata in tutta Europa, ndr).  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©