Politica / Politica

Commenta Stampa

Ha iniziato domenica con la telefonata alla riunione del Pdl

Berlusconi si prepara ad una nuova occupazione della TV?


Berlusconi si prepara ad una nuova occupazione della TV?
27/09/2011, 13:09

ROMA - Secondo il Giornale, Silvio Berlusconi si starebbe preparando a riproporre la stessa strategia usata questa primavera: la propria presenza massiccia in TV. Di persona o meno, ma comunque ci potrebbe essere. Non è difficile ricordare come il Presidente del Consiglio sia intervenuto telefonicamente o - più raramente - di persona a quasi tutte le trasmissioni TV. Da Ballarò di Giovanni Floris su RaiTre a L'Infedele di Gad Lerner, da Porta a Porta a Matrix, dal Tribunale di Milano alla telefonata al più piccolo congresso di esponenti dell'area del centrodestra (compreso quando ha telefonato ad una riunione dopo che se ne erano andati tutti e c'erano rimasti solo i tecnici per lo smontaggio) Berlusconi era presente praticamente in tutti i TG, spesso con la propria clacque.
Secondo quanto riferisce il quotidiano della famiglia Berlusconi, quei tempi stanno per itornare. Domenica ce n'è stato un esempio, con la telefonata ad una riunione regionale del Pdl; ma quello è stato solo l'antipasto. E' probabile che presto ci sarà una puntata dedicata a lui di Porta a Porta ed anche di Matrix.
L'idea del premier è sempre la stessa: poichè giornali e TV sono tutti sotto il controllo della sinistra, la loro intermediazione impedisce che la popolazione sappia "tutto quanto di buono ha fatto questo governo". E quindi, per modificare la situazione, ecco l'idea di apparire in TV il più possibile. Anche perchè così si cercherebbe di far dimenticare tutto quello che si è saputo su di lui come cronaca giudiziaria.
Inutile dire, da questo punto di vista, che la Rai è pronta a soddisfare ogni capriccio: trasmissioni ad hoc per fare lunghi monologhi, senza contraddittorio e con il conduttore che fa solo da spalla al protagonista principale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©